Nulla è più soddisfacente di scoprire l’enorme potenzialità nascosta dentro di noi.

Ognuno, anche chi crede di non essere capace in nulla, racchiude in sé un progetto prezioso ed unico, che aspetta soltanto di essere sviluppato.

Il nostro potenziale, a livello archetipico, viene associato al principio femminile, esistente in tutti noi.

L’energia femminile è pura creazione che nasce dall’intuito: crescendo perdiamo il contatto con questa parte che rappresenta in realtà la nostra guida.

Ci troviamo sempre più spesso a non essere soddisfatti della nostra vita e sentiamo la necessità di ricongiungerci a qualcosa che pensiamo si trovi all’esterno di noi.

Ma chi di voi ha sperimentato almeno in parte questa incessante ricerca verso l’esterno, si sarà reso conto che nulla di ciò che si trova fuori di noi, è in grado di renderci completi, integri e soddisfatti se non per breve tempo.

Il contatto ed il dialogo con l’energia femminile non è facile da riscoprire, e richiede un percorso di purificazione e di ritorno verso se stessi.

Quando ci allontaniamo da questa “grande madre” perdiamo il senso vero della vita e spesso ci ammaliamo.

Capita spesso di entrare inconsapevolmente in conflitto con questa parte, sia per il contesto sociale che negli anni ha riconosciuto al potere femminile la giusta importanza ma non quella che merita e sia perché, anche qui, gli schemi familiari che ci sono stati trasmessi, hanno fatto in modo di relegare automaticamente all’uomo, l’immagine della forza e della realizzazione.

Quindi riscoprire questa energia spesso ci spaventa perché ci rendiamo conto di quanto sia potente ed infinita.

Tra gli oli che favoriscono lo scioglimento del conflitto con la propria parte femminile ed un maggior contatto con essa, troviamo la Salvia Sclarea:un’aroma particolare, che ha in sè qualcosa di primitivo ed ancestrale, che emana aspetti di terra e cielo allo stesso tempo.

Unire la terra ed il cielo dentro di noi vuol dire unire la parte istintuale con l’intuizione, avendo cura di mantenere sempre un forte radicamento, per evitare di perderci in un mondo di fantasia.

In caso di dismenorrea, spotting, candidosi, leucorrea e disturbi mestruali, abbiamo la possibilità di ricontattare questa parte che grida per essere ascoltata e non aspetta altro che essere accolta ed espressa.

 

 

Lascia un commento

Newsletter

Associazione Culturale "L'equilibrio dei cinque elementi" - Via Alfredo Panzini 19, Fonte Nuova (Roma) - C.F. 97876320587 - Email:info@alessiamacci.it - Credits SEOlistico

shares